“Pascoli d’oro”, il processo si sposta a Brescia

Il processo all’allevatore lombardo accusato di aver reso false dichiarazioni di pascolo in Valle dovrà ripartire da Brescia. Accogliendo l’eccezione dell’avvocato Paolo Bartesaghi del foro di Como, difensore del 51enne imputato, il giudice Marco Tornatore ha dichiarato venerdì scorso, 22 ottobre, l’incompetenza territoriale del Tribunale di Aosta, disponendo l’invio degli atti del procedimento alla Procura di Brescia. La questione sollevata dal legale … Leggi tutto “Pascoli d’oro”, il processo si sposta a Brescia

Politica e vigilanza ambientale, perché il premio ai forestali valdostani conta

Chi ha vissuto dall’interno l’amministrazione regionale sa bene che, al di là delle parole di lode puntualmente spese da Presidente della Regione ed Assessore alle risorse naturali ad ogni anniversario del Corpo forestale della Valle d’Aosta, l’esistenza di un’emanazione dell’amministrazione regionale con funzioni repressive (e di polizia giudiziaria) in materia ambientale non è vissuta in … Leggi tutto Politica e vigilanza ambientale, perché il premio ai forestali valdostani conta