In “Complici e Colpevoli”, Gratteri e Nicaso ripercorrono l’infiltrazione della ‘ndrangheta in Valle di cui “nessuno si è accorto”

Uscito la settimana scorsa, “Complici e colpevoli”, l’ultimo libro del procuratore Nicola Gratteri (nella foto) e dello storico Antonio Nicaso per i tipi di Mondadori, nell’analizzare l’infiltrazione delle mafie nel settentrione d’Italia si pone un obiettivo, nient’affatto celato dagli autori sin dalle prime interviste. Scardinare la narrazione – come ha spiegato Nicaso – basata sulla “metafora … Leggi tutto In “Complici e Colpevoli”, Gratteri e Nicaso ripercorrono l’infiltrazione della ‘ndrangheta in Valle di cui “nessuno si è accorto”

I reati ambientali, figli delle falle nel sistema di regolazione

Il crimine ambientale si "muove nelle falle dei modelli di regolazione". Ha ruotato, per buona parte, attorno a questo concetto il seminario che l'altro ieri, venerdì 19 novembre, ha chiuso gli appuntamenti promossi da Presidenza della Regione, Consiglio Valle e associazione “Avviso Pubblico” per sensibilizzare sui rischi di infiltrazioni mafiose. Il dato è stato sottolineato, con … Leggi tutto I reati ambientali, figli delle falle nel sistema di regolazione

‘Ndrangheta senza confini: a LaC TV si è parlato (anche) di Valle d’Aosta

Alla ricerca di nuovi linguaggi narrativi per i procedimenti giudiziari, m'imbattei l’anno scorso nel format dell’emittente televisiva calabrese LaC TV dedicato ogni giovedì sera a “Rinascita Scott – Il maxi-processo contro la ndrangheta”, procedimento giudiziario in corso nell’aula bunker appositamente costruita a Lamezia Terme contro la mafia nella provincia di Vibo Valentia. Oltre ad attrarmi professionalmente, ne … Leggi tutto ‘Ndrangheta senza confini: a LaC TV si è parlato (anche) di Valle d’Aosta

I Facchineri, dalla Calabria alle Alpi: diaspora di una ‘ndrina di ‘ndrangheta

Qual è il percorso che porta dall’essere una “storica ‘ndrina che opera a Cittanova (Reggio Calabria) sin dalla fine dell’Ottocento” (per dirla con Wikipedia) al rango di famiglia di ‘ndrangheta “meglio rappresentata in Valle d’Aosta” (stando agli atti dell’accesso antimafia al comune di Saint-Pierre nel 2019), con propaggini in tutta Italia ed una specializzazione nelle … Leggi tutto I Facchineri, dalla Calabria alle Alpi: diaspora di una ‘ndrina di ‘ndrangheta

Mafia, quella consapevolezza auspicata (ma non dimostrata) 

Poche note, a margine del secondo seminario sulla prevenzione delle infiltrazioni mafiose, tenutosi ieri, venerdì 22 ottobre, a Palazzo regionale. La cronaca è nel pezzo uscito oggi su Aostasera, e il video può essere rivisto sul sito del Consiglio Valle, ma il punto di queste righe è, come sempre, un altro. Parlando ad Aosta, il … Leggi tutto Mafia, quella consapevolezza auspicata (ma non dimostrata) 

‘Ndrangheta, i “passaggi a nord-ovest” di Giuseppe Nirta “svelati” dalla sentenza Geenna d’appello

Le motivazioni della sentenza della seconda Sezione della Corte d’Appello di Torino nel processo Geenna, depositate negli scorsi giorni, appaiono rilevanti. Non solo perché sostanziano l'attestazione, in secondo grado, dell’avvenuta infiltrazione di ‘ndrangheta nel tessuto socio-politico valdostano. Non solo perché forniscono i motivi dell’assoluzione dell’ex consigliere regionale Marco Sorbara (che aveva destato clamore, visto il … Leggi tutto ‘Ndrangheta, i “passaggi a nord-ovest” di Giuseppe Nirta “svelati” dalla sentenza Geenna d’appello

Si parla di infiltrazione mafiosa al nord, ma i valdostani dove sono?

Si sarebbe portati a pensare che, dopo i fatti di cronaca degli ultimi due anni in Valle d'Aosta (vedi le inchieste “Geenna” ed “Egomnia”, sull’attività di una “locale” di ‘ndrangheta nella regione, certificata, al momento, da una sentenza di Corte d’Appello), un'occasione di riflettere sulle mafie al nord – come quella offerta ieri, venerdì 8 … Leggi tutto Si parla di infiltrazione mafiosa al nord, ma i valdostani dove sono?

Camorra e Valle d’Aosta, l’approfondimento su uno degli episodi segnalati dalla Dia

Nella relazione presentata qualche settimana fa dal Ministro dell'Interno al Parlamento, sull'attività della Direzione Investigativa Antimafia, nelle pagine dedicate alla Valle due erano gli episodi nei quali spuntava l'ombra della Camorra (oltre al consolidato quadro relativo alla 'ndrangheta). Ecco l'approfondimento su uno di essi, uscito oggi - domenica 3 ottobre - su Aostasera e, come … Leggi tutto Camorra e Valle d’Aosta, l’approfondimento su uno degli episodi segnalati dalla Dia

‘Ndrangheta, droga e trasferimenti societari fittizi: la Valle nella “mappa” d’Italia della Dia

“Da tempo si ha contezza di quanto il territorio valdostano rientri fra le aree di interesse per le mire espansionistiche dei gruppi mafiosi sempre protesi a inserirsi nei mercati leciti al fine di riciclare e reinvestire gli ingenti capitali illeciti a disposizione”. E’ la valutazione del contesto regionale data nella relazione presentata al Parlamento ieri, mercoledì 22 settembre, dal … Leggi tutto ‘Ndrangheta, droga e trasferimenti societari fittizi: la Valle nella “mappa” d’Italia della Dia

Appalti annullati, possibili interferenze nei servizi e uffici in apnea: cosa emerge dal commissariamento di Saint-Pierre

Su quali basi è stata disposta la proroga di sei mesi del commissariamento del Comune di Saint-Pierre (nella foto), sciolto il 10 febbraio 2020 per l’accertamento di condizionamenti da parte della ‘ndrangheta? La risposta è nel decreto firmato il 18 giugno scorso dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale negli ultimi giorni. In particolare, … Leggi tutto Appalti annullati, possibili interferenze nei servizi e uffici in apnea: cosa emerge dal commissariamento di Saint-Pierre