Quella volta che Falcone parlò di “pentitismo” a Courmayeur

La scarcerazione dopo venticinque anni di detenzione di Giovanni Brusca ha visto ampi settori della politica nazionale lanciarsi in invettive contro la fine della pena dell’uomo che azionò il telecomando a Capaci. Una reazione tutta italiana, perché il punto non è nell’eventuale assenza di resipiscenza da parte di Brusca. Accettando di collaborare ha stretto un … Leggi tutto Quella volta che Falcone parlò di “pentitismo” a Courmayeur

Mafia, la lezione di Capaci e gli allievi valdostani distratti

Ogni anno, il 23 maggio, commemoriamo la strage di Capaci (nella foto, da Wikipedia) e il sacrificio non solo del giudice Giovanni Falcone e di sua moglie Francesca Morvillo, ma anche dei tre uomini della sua scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Ogni anno, il 23 maggio, leggiamo i loro nomi in pubblico … Leggi tutto Mafia, la lezione di Capaci e gli allievi valdostani distratti

Operazione Alibante, Maria Rita Bagalà non risponde al Gip

E’ andata secondo le aspettative della vigilia. All’interrogatorio di garanzia – svoltosi ieri, lunedì 10 maggio, dinanzi al Gip di Aosta Giuseppe Colazingari, per rogatoria dal Tribunale di Catanzaro – Maria Rita Bagalà, penalista 52enne ai domiciliari ad Aosta da una settimana perché accusata di concorso esterno in associazione di tipo mafioso, si è avvalsa della facoltà di non … Leggi tutto Operazione Alibante, Maria Rita Bagalà non risponde al Gip

Operazione Alibante, la difesa Bagalà punta sul Riesame: “tanti motivi di riflessione”

Ai domiciliari nel suo alloggio di Aosta da lunedì scorso, 3 maggio – quando tra la Valle, la Calabria ed altre località italiane è scoccata l’operazione Alibante di Carabinieri e Dda di Catanzaro – l’avvocata Maria Rita Bagalà si avvicina alla prima occasione in cui, da quando è finita in manette perché ritenuta la “mente economica” della cosca di … Leggi tutto Operazione Alibante, la difesa Bagalà punta sul Riesame: “tanti motivi di riflessione”

‘Ndrangheta, iniziato l’appello del processo Geenna: le richieste del pg il 17 maggio

E’ durata buona parte della giornata di ieri, lunedì 3 maggio, la prima udienza del processo alla Corte d’Appello di Torino per i cinque imputati nel processo Geenna, su infiltrazioni di ‘ndrangheta in Valle, che erano stati condannati dal Tribunale di Aosta con rito ordinario lo scorso 16 settembre. La loro responsabilità era stata affermata, a vario titolo, per … Leggi tutto ‘Ndrangheta, iniziato l’appello del processo Geenna: le richieste del pg il 17 maggio

Operazione Alibante, gli inquirenti: la cosca Bagalà era il “paraStato” cui sottoporre problemi quotidiani

La conferenza stampa con cui, nella mattinata di oggi, lunedì 3 maggio, gli inquirenti della Procura distrettuale hanno riassunto l’operazione “Alibante” dei Carabinieri - scattata all’alba per l’esecuzione di diciannove misure cautelari nei confronti di altrettanti indagati ritenuti parte o contigui alla cosca Bagalà della ‘Ndrangheta, tra i quali l’avvocata arrestata ad Aosta, Maria Rita … Leggi tutto Operazione Alibante, gli inquirenti: la cosca Bagalà era il “paraStato” cui sottoporre problemi quotidiani

‘Ndrangheta, arrestata avvocata ad Aosta: per la Dda era la “mente legale” della cosca Bagalà

E’ stato eseguito in Valle d’Aosta uno degli arresti dell’operazione contro la ‘ndrangheta “Alibante”, condotta all’alba di oggi, lunedì 3 maggio, dai Carabinieri, coordinati dalla Dda di Catanzaro diretta da Nicola Gratteri. In manette è finita Maria Rita Bagalà, avvocata di 52 anni, nata a Lamezia Terme, ma residente nel capoluogo regionale. L’ordinanza eseguita dai militari, emessa dal … Leggi tutto ‘Ndrangheta, arrestata avvocata ad Aosta: per la Dda era la “mente legale” della cosca Bagalà

Processo Geenna, fissato l’appello per i condannati ad Aosta: udienze dal 3 maggio

E’ stato fissato nel giro di sei mesi dalla sentenza di primo grado il procedimento d’appello per i cinque imputati del processo “Geenna”, su infiltrazioni di ‘ndrangheta in Valle, celebrato ad Aosta dal giugno al settembre scorsi con dibattimento ordinario. Dovranno comparire il prossimo 3 maggio, dalle 9.30, dinanzi alla seconda sezione penale della Corte d’Appello di Torino. … Leggi tutto Processo Geenna, fissato l’appello per i condannati ad Aosta: udienze dal 3 maggio

Inchiesta Egomnia, in Consiglio Valle “le parole che non ti ho detto” sulla ‘ndrangheta

Un minuto e diciassette secondi. Tanto è servito all'ex presidente della Giunta Renzo Testolin, in apertura della seduta del Consiglio Valle di ieri, giovedì 25 marzo, per comunicare all'assemblea il suo coinvolgimento, conclamato dalla notifica dell'avviso di chiusura delle indagini preliminari, nell'inchiesta “Egomnia”, sul presunto condizionamento della 'ndrangheta delle elezioni regionali 2018. L'accusa contestatagli dalla … Leggi tutto Inchiesta Egomnia, in Consiglio Valle “le parole che non ti ho detto” sulla ‘ndrangheta

Egomnia, l’ingenuità che la politica regionale non può permettersi

La Valle d'Aosta sale ancora di quota in fatto di primati collezionati da quando la Dda di Torino ha posato i suoi occhi sul lembo di nord-ovest che confina con Francia e Svizzera. Se con l'inchiesta “Geenna”, sulla presenza di una “locale” di 'ndrangheta nel capoluogo (culminata, in primo grado, in condanne per tutti gli … Leggi tutto Egomnia, l’ingenuità che la politica regionale non può permettersi