Processo Geenna: Sorbara assolto definitivamente, per gli altri imputati nuovo giudizio d’Appello

Marco Sorbara esce del tutto dal processo Geenna, sulle infiltrazioni di ‘ndrangheta in Valle d’Aosta, e lo fa da assolto. La Corte di Cassazione ha dichiarato l’innammissibilità del ricorso della Procura generale di Torino e reso definitivo, per l’ex consigliere regionale, il verdetto di secondo grado, che lo scagionava appunto dall’accusa di concorso esterno. Per gli altri quattro … Leggi tutto Processo Geenna: Sorbara assolto definitivamente, per gli altri imputati nuovo giudizio d’Appello

A proposito dell’arresto di un “Superlatitante”…

Non c’è motivo di non considerare rilevante la cattura di Matteo Messina Denaro, ma se ogni Re (compresi quelli del male) arriva ad un certo punto alla fine del suo regno, va detto che trent’anni di latitanza lasciano la sensazione che sia andata così anche per lui. In questa circostanza, le scene di esultanza e … Leggi tutto A proposito dell’arresto di un “Superlatitante”…

Egomnia, perché la Dda di Torino ha chiesto l’archiviazione

“Che sostegno elettorale, promesso, accettato ed effettivamente assicurato” dalla “locale” di ‘ndrangheta di Aosta, “vi sia stato anche in occasione delle elezioni del 2018”, per il rinnovo del Consiglio Valle, “appare obiettivamente riscontrato dagli esiti dell’indagine”. Lo scrive la Dda di Torino nella richiesta di archiviazione dell’inchiesta “Egomnia”, chiusa nel marzo 2021 e che vedeva tra gli otto indagati … Leggi tutto Egomnia, perché la Dda di Torino ha chiesto l’archiviazione

Omicidio Nirta, perché è un male che (ad oggi) resti irrisolto

"Sono povera, ma non sono un assassina". Lo ha detto, in una delle ultime udienze del processo finito oggi, giovedì 5 maggio, la donna accusata di avere ucciso il suo allora compagno, il pluripregiudicato Giuseppe Nirta, morto a colpi di pistola il 9 giugno 2017, ad Aguilas, in Spagna, mentre la coppia rincasava. La giuria … Leggi tutto Omicidio Nirta, perché è un male che (ad oggi) resti irrisolto

Camillo Rosset assolto in Appello: potrà tornare Sindaco di Nus

Rovesciando la sentenza di primo grado, la Corte d’Appello di Torino, al termine dell'udienza di martedì 8 febbraio scorso, ha assolto “perché il fatto non sussiste” Camillo Rosset dall’accusa di abuso d’ufficio. Il sostituto procuratore generale aveva chiesto per l’imputato, all’epoca dei fatti Sindaco di Nus, la conferma della sentenza di primo grado, con cui il Gup del … Leggi tutto Camillo Rosset assolto in Appello: potrà tornare Sindaco di Nus

Sei nuovi Luogotenenti dei Carabinieri in Valle d’Aosta

Sono sei i sottufficiali in servizio in vari reparti dell’Arma dei Carabinieri in Valle d’Aosta che, negli scorsi giorni, hanno ricevuto la nomina a Luogotenente. Le promozioni sono avvenute nel corso di una cerimonia alla presenza del Comandante del Gruppo Aosta, il tenente colonnello Giovanni Cuccurullo, e dei comandanti dei diversi reparti d’appartenenza dei militari interessati. La … Leggi tutto Sei nuovi Luogotenenti dei Carabinieri in Valle d’Aosta

Alibante, gli avvocati Bagalà e Giunti tra gli indagati per associazione di tipo mafioso

Chiusa alla fine di gennaio l’inchiesta “Alibante” iniziata nel 2017, la Dda di Catanzaro non nutre dubbi: l’avvocata Maria Rita Bagalà (52 anni) ed il marito Andrea Gino Giunti (55) erano parte della cosca di ‘ndrangheta capeggiata storicamente, secondo gli inquirenti, dal padre della donna, Carmelo Bagalà, radicatasi lungo la costa tirrenica catanzarese, nei comuni di Falerna e Nocera Terinese. I nomi … Leggi tutto Alibante, gli avvocati Bagalà e Giunti tra gli indagati per associazione di tipo mafioso

Le elezioni a Saint-Pierre, il banco di prova per un’intera comunità

Nel gennaio di tre anni fa, la Valle d’Aosta si svegliava dopo una notte lunghissima, in cui i Carabinieri, al culmine di quattro anni d’inchiesta coordinata dalla Dda di Torino, arrestarono 16 persone per ‘ndrangheta e reati collegati. Tra di esse, l’allora Assessore comunale alla programmazione finanziaria del comune di Saint-Pierre. In Municipio arrivò l’accesso … Leggi tutto Le elezioni a Saint-Pierre, il banco di prova per un’intera comunità

La “locale” di Aosta? Per i giudici, mostra lo spostamento in Valle verso la ‘ndrangheta ionica

La “locale” di ‘ndrangheta di Aosta non solo, per i giudici della prima sezione penale della Corte d’Appello di Torino, è esistita, ma “attraverso una rete di rapporti improntati ad una costante azione, espressione di pressione e intimidazione” – per quanto esercitati “senza il ricorso ad atti marcatamente violenti” – è anche riuscita “di fatto … Leggi tutto La “locale” di Aosta? Per i giudici, mostra lo spostamento in Valle verso la ‘ndrangheta ionica

Processo Geenna, dalla Procura generale di Torino ricorso all’assoluzione in Appello di Sorbara

Il processo Geenna, sulle infiltrazioni di ‘ndrangheta in Valle d’Aosta, è destinato ad arrivare in Cassazione. Parliamo del procedimento con rito ordinario, celebrato al Tribunale di Aosta in primo grado tra giugno e settembre 2020 e definito, alla Corte d’Appello di Torino, lo scorso 19 luglio. Nelle scorse settimane, sia il sostituto procuratore generale Giancarlo Avenati Bassi, sia le … Leggi tutto Processo Geenna, dalla Procura generale di Torino ricorso all’assoluzione in Appello di Sorbara