È la Giornata mondiale del Whistleblower, ma l’Italia è indietro su quest’opportunità di legalità

Ricorre oggi, martedì 23 giugno, la Giornata mondiale del Whistleblower. Per chi non fosse familiare con il termine, traducibile in italiano come “Segnalatore d’illeciti”, va ricordato che si tratta dell’individuo che denuncia pubblicamente, o riferisce all’autorità attività illecite o fraudolente all’interno del governo, di un’organizzazione pubblica o privata, o di un’azienda (e non è raro … Leggi tutto È la Giornata mondiale del Whistleblower, ma l’Italia è indietro su quest’opportunità di legalità

‘Ndrangheta in Valle d’Aosta: storia e atlante di un’infiltrazione

Il processo nato dall'operazione “Geenna” - della quale proprio ieri su Aostasera.it abbiamo riepilogato tutte le fasi, a beneficio dei lettori che possano aver smarrito il bandolo della matassa - dirà se la “locale” di 'ndrangheta su cui si sono concentrati gli sforzi dei Carabinieri del Reparto operativo sin dal 2014 è tale anche per … Leggi tutto ‘Ndrangheta in Valle d’Aosta: storia e atlante di un’infiltrazione

Processo Geenna – Day 5: “Con Marco c’era un rapporto di amicizia profondo”

Per Marco Sorbara (al centro nella foto), la quinta udienza del processo “Geenna” sulle infiltrazioni di ‘ndrangheta in Valle d’Aosta, è stata come il “D-Day”. O meglio, come lo definisce sin dal titolo il film del 1962 che rivive lo sbarco alleato, cioè “Il giorno più lungo”. Dinanzi al Tribunale presieduto da Eugenio Gramola è … Leggi tutto Processo Geenna – Day 5: “Con Marco c’era un rapporto di amicizia profondo”

Droga ad Aosta, tre blitz in ventun giorni: le domande da non procrastinare

Che un'intera famiglia (madre, padre e due figli) finisca in manette in un colpo solo, com'è accaduto oggi nell'operazione antidroga “Sunshine” della Squadra Mobile della Questura, non è usuale ad Aosta. Tuttavia, nella geografia delinquenziale del quartiere Cogne - ove la strutturazione operaia dell'agglomerato, nato per accogliere la forza lavoro dell'omonima acciaieria, ha passato il … Leggi tutto Droga ad Aosta, tre blitz in ventun giorni: le domande da non procrastinare

Dossier Pompiod: tutte le accuse della Procura per la discarica dalle deroghe “uniche in Italia”

Finché il Corpo forestale e la Guardia di finanza l'hanno posta sotto sequestro, nello scorso novembre, è stata un discreto Eden per gli smaltitori di rifiuti. Difficile convincersi del contrario, leggendo le carte dell'inchiesta della Procura di Aosta sulla discarica a Pompiod di Aymavilles. In questo lembo di nord-ovest, a pochi passi dalle abitazioni dell'“Envers” … Leggi tutto Dossier Pompiod: tutte le accuse della Procura per la discarica dalle deroghe “uniche in Italia”

Processo Geenna – Day 4: gli enti locali valdostani e le loro “specificità”

Potrebbe essere definita come la “giornata di studio sugli enti locali”, la quarta udienza del processo “Geenna” sulle infiltrazioni della criminalità organizzata in Valle d’Aosta. In aula, per tutta la giornata, sono infatti sfilati rappresentanti dei due Comuni in cui, all’epoca delle indagini, sedevano gli imputati Marco Sorbara (assessore alle politiche sociali ad Aosta fino … Leggi tutto Processo Geenna – Day 4: gli enti locali valdostani e le loro “specificità”

Processo Geenna – Day 3: “Non mi ricordo, sono passati tanti anni”

Il processo Geenna, sull’esistenza di una “locale” di ‘ndrangheta ad Aosta, può considerarsi da oggi entrato nel vivo. Certo, si sono già tenute altre due udienze, dedicate però a sentire soprattutto gli investigatori dell’Arma dei Carabinieri che hanno sviluppato le indagini. Interventi di profilo a volte eccessivamente tecnico per essere trasferito ai lettori, oltretutto con … Leggi tutto Processo Geenna – Day 3: “Non mi ricordo, sono passati tanti anni”

Oyace, la corruzione al telefono: le conversazioni tra il Sindaco e l’imprenditore arrestati

“Io non ho il pentimento di avergli dato un colpo di mano per questa storia qua… ma ci mancherebbe ancora”. A parlare, il 18 febbraio scorso, è il sindaco di Oyace, Remo Domaine. Non sa di essere intercettato e, agli occhi della Procura, quella frase costituisce una vera e propria rivendicazione dei numerosi interventi illeciti … Leggi tutto Oyace, la corruzione al telefono: le conversazioni tra il Sindaco e l’imprenditore arrestati

Covid-19, l’“ora zero” della Valle: quando le autorità invitarono i turisti nella regione “ideale e sicura”

Ve la ricordate la fine di febbraio? Sembra passata un'era geologica, ma sono poco più di tre mesi. Il 21 – è un venerdì - Mattia, il “paziente uno” Covid-19 di Codogno (Lodi), viene ricoverato con una polmonite d’intensità mai vista e a Vo’ Euganeo, nel padovano, emergono altri due casi, uno dei quali muore … Leggi tutto Covid-19, l’“ora zero” della Valle: quando le autorità invitarono i turisti nella regione “ideale e sicura”

“Pascoli d’oro”: la truffa per incassare i premi comunitari passava dagli alpeggi affittati in Valle

L’obbligo di dimora e il divieto di esercizio d’impresa nel settore agricolo, per sei mesi, sono scattati oggi, sabato 6 giugno, nei confronti di un allevatore di Gottolengo (Brescia). La misura cautelare, eseguita dal Corpo Forestale Valdostano, è stata disposta dal Gip del Tribunale Giuseppe Colazingari, su richiesta della Procura di Aosta, nell’ambito dell’operazione “Pascoli … Leggi tutto “Pascoli d’oro”: la truffa per incassare i premi comunitari passava dagli alpeggi affittati in Valle