Longarini, dall’ex pm una difesa nel processo e non dal processo


Quella occorsa all’ex Procuratore capo facente funzione di Aosta, Pasquale Longarini, è una vicenda giudiziaria destinata a restare nella mia esperienza professionale, per essere stata la prima che ho vissuto e raccontato interamente sul quotidiano online Aostasera.it.

Ricordo i primi pezzi sull’inchiesta, partendo dall’ordinanza di custodia cautelare che lo fece finire ai “domiciliari”, mentre la città era immersa nell’appuntamento “clou” dell’anno, la Fiera di Sant’Orso, poi quelli sui processi dei due gradi di merito, chiusisi entrambi con l’assoluzione, e sulle motivazioni di quelle sentenze, in cui non sono mancati “affondi” a chi ha esercitato l’accusa (specialmente da parte dei giudici d’Appello). Su queste colonne poi, non ho trattenuto considerazioni sull’accaduto.

Nella serata di ieri, giovedì 28 ottobre, la parola “fine” in Corte di Cassazione, con la dichiarazione d’inammissibilità del ricorso della Procura generale di Milano, che ha cristallizzato l’assoluzione definitiva dalle accuse mosse all’ex Procuratore. Non posso dire di avere conosciuto da cronista Pasquale Longarini – anche se mi è noto come il pm di rilevanti processi per reati contro la pubblica amministrazione in Valle d’Aosta (parliamo delle inchieste che, negli anni ’90, portarono in carcere l’ex presidente Augusto Rollandin), chiusi con condanne definitive – ma una cosa si è notata e ne va dato atto, al di là dell’esito finale.

Sono passati oltre quattro anni da quella e ad ogni step del procedimento Longarini ha scelto di difendersi nel processo e non dal processo (ad esempio rispondendo per oltre tre ore al Gip, quando buona parte degli imputati si avvale della facoltà di non rispondere, od optando per il rito abbreviato condizionato alla sua audizione in aula). Potrà suonare scontato, ma non lo è.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...