Modifica alla legge regionale sull’azzardopatia, cronaca di una settimana intensa

Stamattina il presidente della Regione Erik Lavevaz ha annunciato un emendamento destinato a sopprimere, dalla “legge omnibus” che il Consiglio Valle esaminerà la prossima settimana, l’articolo inizialmente inserito per modificare la disciplina regionale sull’azzardopatia, allentando i divieti in essere dal 2019. Il tema, sin dal momento in cui la settimana scorsa ci siamo resi conto della volontà di riformare la norma, ha ricevuto massima attenzione della redazione di Aostasera.it. Con i colleghi, abbiamo dato conto delle prese di posizione degli Ordini dei medici e degli psicologi, delle perplessità del Comune di Aosta, delle frizioni politiche che l’ipotesi di revisione ha suscitato per il suo sapore “ad personam” e delle conseguenze che la revisione prospettata avrebbe scatenato (vedi la creazione di nuove “isole” di sale giochi in giro per la Valle), nonché intervistato chi con il demone dell’azzardo patologico ha dovuto fare seriamente i conti.

Non so cosa abbia inciso sulla scelta del Capo dell’Esecutivo, ma mi piace pensare che lo sforzo redazionale abbia ricordato ai decisori che il giornalismo è, anzitutto, il “cane da guardia” dell’interesse collettivo, contribuendo all’annuncio di oggi. In un momento storico come l’attuale, con una crisi che schiaccia famiglie e imprese, e con in corso vicende giudiziarie sull’infiltrazione del territorio regionale da parte della ‘ndrangheta, la Valle d’Aosta non può e non deve permettersi passi indietro sul contrasto alla ludopatia. L’informazione sul tema resta fondamentale e, per questo, lunedì prossimo, 22 marzo, dalle 18.30 sarò ospite di una tavola rotonda online organizzata da Libera Valle d’Aosta. Sarà a questo punto svincolata dall’“emergenza” del voto in aula, ma c’è da scommettere che – per la natura di catalizzatore d’interessi trasversali rivestita dal gioco – il tema non uscirà, malgrado la scelta di oggi, dall’agenda di piazza Deffeyes. Per questo, più se ne parla, meglio è.

Un pensiero su “Modifica alla legge regionale sull’azzardopatia, cronaca di una settimana intensa

  1. Pingback: Azzardopatia, se tanti sono contrari chi ha tentato di modificare la legge regionale? | GiustiziAndO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...