Concordato Casinò, nuove pagine: la Gdf in piazza Deffeyes

Oggi, assieme alla collega Silvia Savoye, direttrice di Aostasera, mi sono occupato delle nuove pagine che si sono aggiunte alla vicenda del concordato del Casinò, con particolare riferimento a un’inattesa iniziativa della maggioranza (una nuova super consulenza) e ad alcuni accertamenti della Guardia di finanza a Palazzo regionale.

Fatti che, nell’insieme, restituiscono un contesto di evidente fibrillazione della politica regionale rispetto alle richieste, invero chiare, dell’Amministratore unico e del Commissario giudiziale del Concordato (che sarà anche un commercialista come altri ne esistono in Italia, ma è nominato dal Tribunale e in stretta connessione con il giudice delegato), con un rischio tutt’altro che secondario di deragliamento della procedura e di fallimento della Casa da gioco.

Al di là del racconto giornalistico, il dato inquietante della vicenda è lo sfuggire, a chi governa la Valle in questo momento, che la comunità (e non chi la amministra) dovrebbe essere al centro dell’azione politico-amministrativa di Giunta e Consiglio Valle.

Mi sfugge, altrettanto, come parte della politica, al sicuro delle segrete stanze, sembri rivalutare un passato fatto di iniezioni finanziarie tanto gravose per i cittadini, quanto poco proficue per la Casa da gioco (specie in un’epoca in cui lo Stato ha trasformato in luogo d’azzardo bar e tabacchini).

Molto probabilmente accade perché alla politica stessa sfugge il dato più evidente: il fallimento da evitare, infondendo energia e coscienza, è quello del Casinò, non quello della classe dirigente che lo ha gestito negli ultimi (almeno) quindici anni. Il primo è un problema collettivo, il secondo un po’ meno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...