Da tre lettere alle banche la nuova inchiesta su Rollandin

Teamwork, cioè lavoro di gruppo, o per gli amanti di Molière, di équipe, continua ad essere la “ricetta” di Aostasera.it di fronte alle vicende rilevanti che interessano la comunità valdostana. Alla nuova inchiesta per abuso d’ufficio nei confronti dell’ex presidente Augusto Rollandin, emersa ieri con una perquisizione di quindici uomini della Guardia di finanza a Palazzo regionale, abbiamo provato a guardare da più fronti, perché tanti occhi sono meglio di due.

Mi sono messo su quello giudiziario, con l’analisi delle accuse – per come emerse al momento – all’attuale Vicepresidente del Consiglio Valle (la trovate qui) e dei primi sviluppi dell’attività inquirente (che sono invece qui) legata alle tre lettere inviate ad altrettante banche creditrici del Casinò nel 2014. Dopodiché, siccome i fatti hanno per teatro l’amministrazione di piazza Deffeyes, e la politica è il terreno dell’infaticabile collega Silvia Savoye, lei è andata a scovare l’occasione in cui, nel passato del Consiglio, si era parlato delle lettere al centro delle indagini.

Potete leggerne qui e sappiate che la strategia editoriale sarà questa anche nei prossimi giorni, perché del valore delle differenze, che accresce la qualità del prodotto giornalistico, siamo talmente convinti dal provarci appena possiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...