“In Valle la corruzione esiste e non è episodica”: parla Paolo Fortuna

Dialogo-intervista, ad un anno esatto dal suo insediamento, con il magistrato che dirige l’ufficio inquirente di via Ollietti, il procuratore capo Paolo Fortuna (nella foto). Dalla situazione trovata all’arrivo negli uffici aostani, ancora in preda allo “tsunami” dell’arresto del già pm Pasquale Longarini, a quella che emerge dai fascicoli degli ultimi dodici mesi, su ambiti chiave della regione. Con un tema su tutti: la corruzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...