Furto da “Gal Soprt”, un film dalle tante scene

Quella del furto ai danni al negozio “Gal Sport” vicino alla cabinovia per Pila, dal quale sono passati quattordici mesi, è una storia in cui c’è un po’ di tutto: dalla refurtiva corposa (duecentomila euro di capi sportivi), alle indagini della Polizia a base di sopralluoghi notturni nei dintorni di una “base” dei presunti ladri vicino Ivrea, fino ad arrivare alla fuga all’estero di alcuni dei responsabili, poi arrestati a Londra e a Bordeaux dalle forze dell’ordine di Regno Unito e Francia. E’ anche una storia in cui esiste già una condanna e un altro processo è iscritto a ruolo per la prossima settimana al Tribunale di Aosta. Insomma, il “film” dell’accaduto non sarà ai titoli di coda, ma è ben oltre le prime scene e stamattina lo ho “srotolato” per Aostasera.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...