Un anno fa, l'operazione Geenna: la 'ndrangheta e le strade dell'infiltrazione silenziosa

Un anno fa, i sedici arresti dell'operazione Geenna. Otto in Valle, per aver promosso e gestito, e per avervi concorso esternamente, una "locale" di 'ndrangheta ad Aosta, la prima mai contestata giudiziariamente. Nel frattempo, il processo è iniziato, ma la nostra comunità continua ad essere in affanno nel fare i conti con la vicenda. A … Leggi tutto Un anno fa, l'operazione Geenna: la 'ndrangheta e le strade dell'infiltrazione silenziosa

L'abbraccio della Guardia di finanza per l'addio al maresciallo Musichini

“Grazie, Marco. Grazie da parte della Guardia di finanza e da parte di tutti i colleghi che hanno avuto la fortuna di conoscerti in servizio”. Lo scrosciante applauso della collegiata di Sant’Orso interrompe il comandante generale della Guardia di finanza, il generale di Corpo d’Armata Giuseppe Zafarana, ad Aosta nel pomeriggio di oggi, mercoledì 22 gennaio, per … Leggi tutto L'abbraccio della Guardia di finanza per l'addio al maresciallo Musichini

Diffamò Francesca Canepa al Tor, condanna per un atleta piemontese

A distanza di quasi sei anni, il processo nato dai fatti del Tor des Géants 2014, in cui Francesca Canepa (nella foto) era stata squalificata, è giunto ad una sentenza di primo grado. Il giudice di pace Giuseppe De Filippo ha ritenuto colpevole di diffamazione, nei confronti dell’atleta valdostana, il trailer 50enne Paolo Rossi di … Leggi tutto Diffamò Francesca Canepa al Tor, condanna per un atleta piemontese

Hashish e marijuana spacciati ad adolescenti, perquisizioni ad Aosta

Spaccio di hashish e marijuana a giovanissimi, principalmente nel quartiere Cogne di Aosta. È il motivo per cui sono finite sotto inchiesta otto persone (quattro ancora minorenni, le altre con età che arrivano ai 20 anni), nell’indagine “Adolescenza rubata 2” dei Carabinieri. A loro carico, all’alba di oggi, martedì 21 gennaio, i militari del Comando … Leggi tutto Hashish e marijuana spacciati ad adolescenti, perquisizioni ad Aosta

Marco Musichini, il maresciallo che amava le montagne e aveva scelto il Soccorso Alpino

Era in servizio in Valle praticamente da quando si era arruolato nella Guardia di finanza, il maresciallo Marco Musichini (nella foto, dal suo profilo Twitter), morto oggi nell’incidente scialpinistico sul Monte Rosso di Vertosan (Saint-Pierre). La fase iniziale della sua carriera, al Gruppo Aosta, lo aveva visto assegnato alle pattuglie e ad altre attività investigative … Leggi tutto Marco Musichini, il maresciallo che amava le montagne e aveva scelto il Soccorso Alpino

Nella relazione della Direzione Investigativa Antimafia al Parlamento c'è più Valle d'Aosta che mai

Trentatré menzioni in 688 pagine e sezione dedicata, disgiunta dal Piemonte, cui era di solito abbinata. La Valle d’Aosta “esplode” nella relazione al Parlamento sull’attività svolta e i risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia nel primo semestre del 2019. Lo fa perché proprio all’inizio dell’anno scorso – si legge nel documento – “è stata giudiziariamente … Leggi tutto Nella relazione della Direzione Investigativa Antimafia al Parlamento c'è più Valle d'Aosta che mai

L'incidente del Rutor? Per la famiglia del pilota a giudizio "una drammatica fatalità"

L’“incidente non è stato causato da una distrazione ma da una drammatica fatalità, non c’è nulla che possa escludere questa possibilità”. Lo sostiene la famiglia di Philippe Michel, il pilota francese a processo ad Aosta per la tragedia del Rutor, in cui lo scorso 25 gennaio persero la vita sette persone. Al 65enne di Mennecy … Leggi tutto L'incidente del Rutor? Per la famiglia del pilota a giudizio "una drammatica fatalità"

'Ndrangheta, processo ad Aosta per cinque arrestati nell'operazione Geenna

Un ramo del processo Geenna, sulle infiltrazioni di ‘ndrangheta in Valle, verrà celebrato al Tribunale di Aosta. È quello che riguarda gli imputati che non hanno scelto, dinanzi al Gup, riti alternativi. Alessandro Giachino, Nicola Prettico, Antonio Raso, tutti accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso, nonché il consigliere regionale sospeso Marco Sorbara e … Leggi tutto 'Ndrangheta, processo ad Aosta per cinque arrestati nell'operazione Geenna

Scioglimento dei Comuni ed Autonomia: quegli “unicum” di cui non andare fieri

Che Cosa Nostra abbia rimesso nell’armadio tritolo e lupare, tirando fuori il doppiopetto gessato, preferendo cioè consolidare il suo potere attraverso l’infiltrazione dell’economia (soprattutto delle regioni del Nord), anziché spargendo sangue, lo dicono svariati atti giudiziari e numerose sentenze. C’è tuttavia un’altra cartina di tornasole di tale evoluzione, che racconta pure un altro pezzo di … Leggi tutto Scioglimento dei Comuni ed Autonomia: quegli “unicum” di cui non andare fieri

Aggressione a Olindo Ferré, per la difesa di Lale Demoz è stato qualcun altro

“La persona ha le scarpe sporche di sangue, sopra e sulle suole, l’arma del delitto viene trovata lì e non ci sono le tracce di camminamento ad arrivare fin lì, neanche iniziali. Forse quel manico in resina l’ha portato lì qualcun altro”. È la lettura della scena dell’aggressione al macellaio Olindo Ferré, come offerta ai cronisti dal … Leggi tutto Aggressione a Olindo Ferré, per la difesa di Lale Demoz è stato qualcun altro